Orari delle messe

Orario delle Messe nelle chiese dell’Unità pastorale Santa Maria del Cammino:

Messe per la Pentecoste (30-31 maggio 2020)
– Tesero nella Chiesa di Sant’Eliseo: sabato alle 18.30
– Carano nella Chiesa di San Nicolò: sabato alle 18.30
– Molina di Fiemme nella Chiesa di Sant’Antonio da Padova: sabato alle 20
– Castello di Fiemme nella Chiesa di San Giorgio: domenica alle 9
– San Lugano nella Chiesa di San Lugano: domenica alle 9
– Casatta nella Chiesa di San Floriano: domenica alle 10.30
– Tesero nella Chiesa di Sant’Eliseo: domenica alle 10.30
– Cavalese nella Pieve dell’Assunta: domenica alle 11 (trasmessa da Radio Fiemme)
– Cavalese nella Chiesa di San Vigilio del Convento francescano: domenica alle 8 – 11 – 17
Messe feriali periodo (1-5 giugno 2020)
– Cavalese nella Chiesa di San Vigilio del Convento francescano: tutti i giorni alle 7.30 e 9
– Tesero nella Chiesa di Sant’Eliseo: lunedì 1° giugno 2020 alle 8
– Molina di Fiemme nella Chiesa di Sant’Antonio da Padova: martedì 2 giugno 2020 alle 18
– Daiano nella Chiesa di San Tommaso: mercoledì 03/06/2020 alle 8
– Masi nella Chiesa della Ss. Trinità: mercoledì 03/06/2020 alle 8
– Capriana nella Chiesa di San Bartolomeo: giovedì 04/06/2020 alle 18
– Varena nella Sala Mater Dei di Casa Longo: giovedì 04/06/2020 alle 18
– Carano nella Chiesa della Ss. Trinità: venerdì 05/06/2020 alle 8
– Castello di Fiemme nella Chiesa di San Giorgio: venerdì 05/06/2020 alle 8

Di seguito altre informazioni importanti.
Posti disponibili al massimo nelle chiese:
– San Bartolomeo a Capriana: 54
– Pieve dell’Assunta a Cavalese: 177
– San Vigilio nel Convento francescano a Cavalese: 100
– San Giorgio a Castello di Fiemme: 87
– San Nicolò a Carano: 51
– San Floriano a Casatta: 60
– San Tommaso a Daiano: 46
– Ss. Trinità a Masi: 35
– Sant’Antonio da Padova a Molina di Fiemme: 40
– San Filippo Neri a Montalbiano: 20
– San Lugano: 27

Per la partecipazione alla Messa si segnala che:
l’accesso non è consentito a chi ha sintomi influenzali/respiratori, a chi ha una temperatura corporea superiore a 37,5° e a chi è stato in contatto nei giorni precedenti con persone contagiate
è a numero chiuso, calcolato nel rispetto delle distanze minima di sicurezza richieste
si accede uno alla volta mantenendo la distanza di un metro e mezzo l’uno dall’altro, evitando gli assembramenti
si indossa la mascherina e la si mantiene sulla bocca e sul naso per tutta la durata della celebrazione
ci si igienizzano le mani sia all’entrata che all’uscita
le offerte non si raccolgono durante la celebrazione, ma si possono lasciare nel luogo predisposto

Qui potete scaricare il protocollo firmato da Governo e Cei con le regole per le celebrazioni liturgiche.

In questa fase iniziale l’Unità pastorale Santa Maria del Cammino si trova nella necessità di programmare le Messe di settimana in settimana. Gli orari sopra proposti non sono dunque fissi. La ripresa della celebrazioni sarà infatti necessariamente graduale (non subito tutte le Messe come prima della pandemia…), in quanto non è possibile garantire fin da subito e in tutte le chiese le condizioni alle volte impegnative indicate dal Protocollo sanitario.

La prenotazione delle Messe si fa solo in segreteria, chiamando al n. 0462.340179 o passando di persona, dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 12.00. Per il momento, infatti, non sono più disponibili in chiesa i moduli delle prenotazioni per ragioni sanitarie.

Le intenzioni delle Messe che erano state prenotate per i mesi del lockdown (marzo, aprile e maggio) sono state inviate ai missionari tramite il Centro Missionario.

Si consiglia vivamente agli anziani e alle persone di salute cagionevole di rinviare ancora per un po’ di tempo la loro partecipazione alla Messa in chiesa, in quanto le più esposte alle conseguenze di un eventuale contagio.

Per ragioni di sicurezza, è ancora sospesa la Comunione agli ammalati e agli anziani nelle case. Anche in questa “Fase 2” continua la dispensa dall’osservanza del precetto festivo per chi si trova impossibilitato a partecipare ai riti, quindi anche per chi non possa accedere alla chiesa a causa del numero chiuso.